CHIAMACI: +39 039 963.04.52 - 039 963.04.06
CHIAMACI: +39 039 963.04.52 - 039 963.04.06
CHIAMACI: +39 039 963.04.52 - 039 963.04.06

I believe she’s amazing, flash mob per ricordare una persona speciale

I believe she's amazingSuccede all’Eaton Centre di Toronto nel maggio 2010, con la partecipazione del movimento dall’omonimo nome fondato da Kim MacGregor in onore dell’amica Erika.

Era una ragazza davvero speciale Erika Heller, scomparsa per un brutto male nel 2009 a soli 31 anni, secondo le parole che si possono leggere nel sito del movimento formatosi proprio in suo onore. Il nome scelto per questo gruppo è  “ I believe she’s amazing”, in ricordo delle parole che concludevano sempre le conversazioni della ragazza: “I think you’re amazing because…” ossia “Io credo che tu sia sorprendente perché…”.

E proprio per lanciare questo movimento, è stato organizzato un dance flash mob davvero speciale, durante il quale i partecipanti hanno potuto ricordare ognuno una donna importante della propria vita… un momento davvero toccante, da vedere in questo video.

Siamo sicuri che Erika e tutte le donne ricordate durante questo meraviglioso dance flash mob sarebbero state contente di vedere uno spettacolo così bello in loro onore, un momento di ballo speciale e movimentato, sulle note della canzone I believe, tratta dalla colonna sonora del film Honey e cantata da Yolanda Adams, con un grande senso di unione e partecipazione generale.

Un centro commerciale, dunque, non solo come luogo dove poter organizzare eventi a puro scopo di svago e divertimento (come il Time Warp Flash Mob Show dello scorso Halloween), ma anche per motivazioni più serie come il ricordo e l’omaggio sentito ad una persona che non si può proprio dimenticare, grazie però ad un ballo movimentato e coinvolgente.

Un flash mob toccante che non puo’ che far riflettere…

English, please!

On May 2010, the “I believe she’s amazing” flash mob took place on the Eaton Centre oh Toronto. It’s been organized by the movement launched by Kim MacGregor to remember his special friend Erika, to remember her and all the other special women that aren’t with us anymore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.